SME Instrument 2018-2020: cosa cambia?

sme instrument

Quali sono le novità per la partecipazione allo SME Instrument 2018-2020?

A quattro anni dal lancio dello SME Instrument (o Strumento per le PMI) come strumento dell'UE per supportare l'innovazione promossa dalla piccole e medie imprese, è stata portata a termine una profonda revisione delle modalità di partecipazione e del processo valutativo.

Sebbene sia rimasto invariato lo schema di finanziamento in due fasi, ovvero 50.000 euro per la Fase 1, ed un contributo pari al 70% delle spese ammissibili per la Fase 2, con un massimale di 2,5 milioni di Euro, il rinnovato SME Instrument è diventato parte dello European Innovation Council pilot, all'interno del quale sono affluite le attività di supporto all'innovazione di Horizon 2020.

Il rinnovato SME Instrument richiederà un maggior impegno per le imprese che desiderano parteciparvi, in quanto nella procedura di valutazione peserà per il 50% il piano di commercializzazione dell'innovazione, ovvero la sezione Impact, con un peso minore per quanto riguarda l'Excellence e l'Implementation, elementi comunque importanti a cui bisognerà prestare la dovuta attenzione.

Per quanto riguarda la Fase 2, per i progetti che avranno superato la soglia minima, cioè 13/15 e non più 12/15 come nella precedente versione, è stato inserito uno nuovo step di valutazione che consiste in una presentazione da effettuare a Bruxelles alla presenza di un board di esperti, a cui seguirà una sessione di Q&A. Il tutto avrà una durata di 30 minuti e servirà a valutare la qualità della proposta e la motivazione del team che presenta il progetto. Le prime interviste avranno luogo a febbraio 2018.

Viene inoltre abbandonata la struttura dei 13 topic, passando ad una competizione intersettoriale. Il budget stanziato per lo SME Instrument 2018-2020 è pari a 1,6 miliardi di Euro.

La ABC Europe è specializzata nella definizione di proposte progettuali ad alto impatto e fornisce assistenza specializzata alle PMI che intendono parteciparvi. Non esitare a contattarci scrivendo una email a info@abceurope.eu.

Articoli recenti

Live Webinar: Innovare per Ripartire – I nuovi Crediti di Imposta 2020

Con la pubblicazione del decreto attuativo per i nuovi crediti di imposta per R&S, Innovazione e design si apre una vasta gamma di possibilità per le imprese che svolgono tali attività. Il decreto attuativo individua le varie attività ammissibili, le quali vanno affrontate con un approccio ingegneristico e altamente tecnico al fine di qualificarle correttamente. Il webinar, aperto esclusivamente alle imprese destinatarie delle misure, ha lo scopo di fornire gli elementi concettuali necessari per iniziare le attività di raccolta delle informazioni necessarie per accedere a tali agevolazioni, strutturando un percorso preciso.

BANDO MARCHI+3 |Agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea e internazionali

Con il presente Bando si intende supportare le imprese di micro, piccola e media dimensione nella tutela dei marchi all’estero attraverso le seguenti Misure agevolative: Misura A - Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea presso EUIPO attraverso l’acquisto di servizi specialistici; Misura B - Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI attraverso l’acquisto di servizi specialistici.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi